-3 all’iPhone in Italia, polemiche sulle strategie commerciali di Tim e Vodafone

8 luglio 2008 – 16:16

Da Repubblica.it:
“Tutti lo bramano, tutti lo vogliono, e finalmente è arrivato. L’iPhone di terza generazione (3G), ovvero il nuovo telefonino tutto-fare di casa Apple, sarà in vendita dall’11 luglio prossimo anche in Italia, oltre che in altri 69 paesi. Il debutto del nuovo modello è stato accompagnato, però, da aspre polemiche non appena sono stati resi noti i prezzi e le modalità d’acquisto. Forum e mailing list sono stati letteralmente presi d’assalto. Tra questi – vale la pena segnalarlo – il sito iPhoneaffossato.com ha già raccolto 4mila firme per protestare “contro la politica tariffaria che Tim e Vodafone hanno deciso di applicare nella vendita dell’iPhone 3G. [...] continua su Repubblica.it – Link

Ecco invece un’intervista de ilsole24ore.com all’amministratore delegato della H3G Italia Vincenzo Novari, interessante l’annuncio di iPhone con H3G a 90€ nel periodo di settembre:

“Le tariffe «inquietanti» di Tim e Vodafone per l’iPhone, le email con Steve Jobs e quella pulce nell’orecchio messa all’Antitrust. Vincenzo Novari, 49 anni, esce allo scoperto in questa intervista al Sole 24 Ore e rilancia sul melafonino, dopo l’esclusione di Tre Italia dal grande circo del supercellulare targato Cupertino.

Perché Apple vi ha esclusi?
Non è così. Abbiamo avuto contatti con Steve Jobs, ci siamo scritti delle email e mi ha assicurato che l’iPhone sarà disponibile anche per noi a settembre. Certo, rimaniamo in attesa.

Eppure per ora gli operatori scelti per il grande lancio dell’11 luglio sono soltanto Tim e Vodafone.
Da quello che so è stato solo per un problema di tempo: per il lancio estivo il coordinamento poteva funzionare, secondo loro, solo con due operatori. Del resto, se Apple avesse fatto un’analisi quantitativa e di affinità – cosa che probabilmente non ha fatto, anche qui per motivi di tempo – avrebbe dedotto che siamo noi quelli con il numero maggiore di clienti di terza generazione. E ci sarebbe stato un ordine invertito nelle scelta perché siamo l’azienda più “portata” per il traffico dati. [...]
continua su ilsole24ore.com

Share

Autore:

  1. 5 Risposte a “-3 all’iPhone in Italia, polemiche sulle strategie commerciali di Tim e Vodafone”

  2. Scritto da mimmo il lug 8, 2008

    Ecco, siamo alle solite, Tim e Vodafone hanno messo su il piu classico dei cartelli di prezzo; in questa maniera il loro trust gestirà sicuramente a rialzo le tariffe con l’evidente sconvenienza riguardo ai consuamtori….ma io mi chiedo: ed in tutto questo l’AGCOM che fine ha fatto? la stessa che fece (e che forse farà) riguardo alle intercettazioni?! Spero proprio di no.

  3. Scritto da Davide il lug 9, 2008

    hai letto cos’ha risposto l’antitrust alla 3?

    “Da parte nostra, le posso dire che l’Antitrust ci sta per formulare una richiesta ufficiale di chiarimento, anticipata verbalmente.”

    Non capisco che significato possa avere permettere a Tim e Vodafone l’esclusiva sull’uscita del gioiellino Apple con prezzi alti addirittura oltre le medie europee, per poi formulare una richiesta ufficiale di chiarimento. La cosa non ha senso.
    A Cupertino si giustificano dicendo che è stata una questione di tempo, ma non mi sembra una valida scusa: la cosa mi puzza, e come al solito chi ci rimette siamo noi, i consumatori.

  4. Scritto da Angel il lug 9, 2008

    Salve a tutti

    Come e’ solito fare in casa Apple,ancora una volta lo “zio Steve” ed i suoi uomini hanno concretizzato quello che fino a poco tempo fa sarebbe stato solo uno splendido “sogno”,in U.S.A
    ormai una realta’ affermata,finalmente pronto anche per l’Italia,rimane solo da definire questo piccolo “intoppo” attinente a chi lo distribuira’,al costo,ecc..

    IPHONE,come tutte le creature APPLE,rappresenta il futuro…unico nel suo genere.
    Apple is Apple.

    Complimenti all’autore dell’articolo!

  5. Scritto da edivado il lug 10, 2008

    x mimmo

    l’antitrust ha aperto un fascicolo.. pare ti abbiano sentito ;)

    http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/scienza_e_tecnologia/iphone-3g/antitrust-fascicolo/antitrust-fascicolo.html

  6. Scritto da mimmo il lug 10, 2008

    Bah per fortuna, comunque continuo a non spiegarmi a cosa serva l’AGCOM;tanto per ricordare quest’organo non battè ciglio quando Berlusconi riconfermò le concessioni gratuite per i licenziatari UMTS, giustificando nella stessa legislatura, la brillante idea del condono, con la mancanza di liquidità, ed evidentemente dimenticando che quelle licenze, che pochi mesi prima aveva rinnovato a titolo gratuito, sarebbero bastate a coprire gli introiti provenienti dai condoni….

Sorry, comments for this entry are closed at this time.